Caronnese vittoriosa sul campo della Folgore Caratese

 Dopo due turni di astinenza, ecco il ritorno alla vittoria. La Caronnese coglie il suo secondo successo esterno stagionale sul terreno della Folgore Caratese dopo quello di tre turni addietro al “Franco Ossola” contro il Città di Varese. Nel successo dei rossoblù di Roberto Gatti per 3-2 vi è soprattutto l’impronta di capitan Federico Corno, autore di una doppietta.

Per la Folgore Caratese l’appuntamento con la prima vittoria interna stagionale è quindi ancora rimandato. Caronnese terza con quattordici punti a meno due dalla capolista Bra, Folgore Caratese a ridosso della zona a rischio con sei. Alla fine ha prevalso la squadra che ha evidenziato maggiore caparbietà. 

PRIMO TEMPO – Il primo tentativo di colpire è degli ospiti che al 2′ vanno a un soffio dal vantaggio con un’incornata di Banfi alta di poco. Al suo primo affondo al 4′ la Folgore Caratese passa, Macrì intercetta a dovere un rasoterra di Ngom e beffa Marietta. Al 5′ la Caronnese va vicino al pareggio ancora con Banfi che, su cross di Putzolu, spedisce alto. Al 7′, però, Scaringella non fallisce siglando l’1-1 dopo avere approfittato di una sbavatura della difesa brianzola. Scaringella sembra essere in buona vena e al 13′ dà ancora lavoro all’estremo difensore brianzolo Castaldo. Al 14′ vi è sempre il suo autografo sul colpo di testa che, su cross di Calì, impegna nuovamente il portiere di casa. Al 26′ Banfi mette alto. I rossoblù continuano a pungere soprattutto con l’asse Banfi-Scaringella ma il risultato non si muove dall’1-1. Al 28′, però, la Caronnese ottiene i frutti del suo pressing andando in vantaggio con Corno che si impossessa della sfera, si incunea d’autorità tra i difensori locali e fà secco Castaldo. Al 34′ Marietta impedisce a Di Stefano di siglare il 2-2. Al 37′ Ngom, su imbeccata di Agnelli, mette a lato di testa. La Folgore Caratese sembra scuotersi dal torpore ma al 35′ è Travaglini, su corner di Calì, a sfiorare il 3-1 ospite di testa. 


SECONDO TEMPO – Al 17′ la Caronnese prova ancora a fare male con Scaringella che, su precedente respinta di Castaldo susseguente a un tiro di Corno, calcia a fil di palo. La Folgore Caratese ci crede e al 26′ pareggia con D’Antoni, bravo a ribadire in rete una prima respinta di Marietta sul suo tiro. Tutto da rifare per la Caronnese. Al 30′ Putzolu impegna Castaldo con un diagonale. Al 34′ Valagussa commette fallo su Corno in area brianzola e la Caronnese si aggiudica un calcio di rigore: dal dischetto Corno non sbaglia regalando a se stesso la doppietta e ai suoi i tre punti. 

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts