Caronnese sconfitto dal Sestri Levante

Un passo avanti e uno indietro. La Caronnese prosegue nel suo campionato ad altalena soccombendo per 1-2 sul terreno di un volitivo Sestri Levante, reduce da due stop di fila.

I rossoblù di Roberto Gatti non sono così riusciti a bissare il successo ottenuto contro il Varese nel turno infrasettimanale di recupero e restano a quota nove dove li raggiungono proprio i genovesi di mister Alberto Ruvo.

Sconfitta che sa di beffa per capitan Corno e compagni perché giunta all’ultimo minuto quando il pareggio sembrava ormai scolpito nella pietra. La prima offensiva è dei padroni di casa e arriva dopo ben mezz’ora di gioco; Salvatico calcia una buona punizione ma Marietta fà buona guardia.

Al 37′ la Caronnese sfodera la replica con l’esperto Santonocito che tenta di sorprendere con un pallonetto l’estremo difensore dei genovesi Salvalaggio senza riuscirci.

A fine frazione Sestri Levante ancora pericoloso con una punizione di Selvatico di poco a lato. La ripresa si apre con i padroni di casa ancora più tonici: al 5′ Puricelli è ben imbeccato da Buso ma non assistito a dovere dalla mira.

Al 6, però, Croci non fallisce raccogliendo un cross dallo stesso Buso e infilando Marietta . La Caronnese dimostra però di non accusare il colpo e al 12′ si riporta in carreggiata con Vernocchi che con un diagonale viola la porta di Salvalaggio.  

Il Sestri Levante è deciso a intascare l’intera posta e ci prova al 20′ con un’ennesima punizione di Selvatico e con Bianchi subito dopo con Marietta a presidiare bene la porta  rossoblù. La partita sembra incamminata verso il pareggio ma i padroni di casa la fanno loro proprio nel minuto finale con Buso su assist di Puricelli.

Sconfitta amara per la Caronnese chiamata ora domenica 26 novembre alle 14.30 a riscattarsi nella sfida al suo comunale di corso della Vittoria contro l’Imperia.

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts