Calcio Varese, tre partite, due punti

 Tre partite, due punti. Ovvero due pareggi e una sconfitta. Non si può certo dire faraonico il bottino con cui le tre varesine della serie D archiviano il quinto turno di campionato. Vediamo nel dettaglio.

CITTA’ DI VARESE

I biancorossi colgono il secondo pareggio consecutivo dopo quello casalingo con il Gozzano sul terreno di un’altra piemontese, il Borgosesia: 2-2. Padroni di casa avanti all’8′ con Rancati sugli sviluppi di una punizione di Areco e al raddoppio al 14′ sempre con Rancati, stavolta su cross dalla sinistra di Guatieri. Il Cdv ci crede e al 35′ risale la china con Mamah su assist di Pastore. Al 33′ della ripresa lo stesso Mamah  la pareggia  con un tiro dal limite su assist di Disabato. Cdv  comunque quarta con otto punti a quattro lunghezze dal Chieri capolista.

CARONNESE
Nuovo rimando. Per la sua prima vittoria stagionale, la Caronnese dovrà ancora attendere. I rossoblù sono usciti con un pareggio per 1-1 dal terreno dei valdostani del Pont Donnaz Hone Arnaud Evancon. La Caronnese è andata in vantaggio al 9′ con Vitiello su cross di Coghetto. Al 46′ i padroni di casa hanno pareggiato con un rigore trasformato da Demontis e concesso per un fallo di mano in area ospite. La squadra di Manuel Scalise è sedicesima con tre punti.

CASTELLANZESE
Secondo cappaò  interno in una settimana. Dopo avere masticato amaro contro la Virtus Ciserano Bergamo, la Castellanzese capitola anche contro la BrianzaOlginatese. Neroverdi avanti al 10′ con Ferrandino ben servito da Chessa. Al 29′ della ripresa i lecchesi pareggiano con Ekuban, la rete suscita le proteste dei padroni di casa perché il pallone sarebbe stato salvato da Piran sulla linea di porta ma l’arbitro ha ugualmente convalidato. Al 44′ una sassata di Cavagna dal limite ha regalato agli ospiti i tre punti. Castellanzese penultima a quota tre punti.

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts