Calcio, Città di Varese tre stelle polari nel futuro

La stagione alle spalle ha regalato soddisfazioni. Ora il presidente del Città di Varese Stefano Amirante proietta già ora l’attenzione sulla prossima. E lo fa con tre stelle polari: attenzione alla prima squadra, cura del settore giovanile e nuovo organigramma.  

La sua prima menzione è per Gianni Califano e Andrea Scandola che non faranno più parte dello staff e a cui ha riservato un ringraziamento. Poi il pensiero si è proteso al futuro: “lo scorso anno eravamo in questo periodo in Seconda categoria  – spiega – la fusione con il Busto 81 che ci ha permesso di disputare la serie D c’è stata il 27 luglio, sia pure con alcune difficoltà siamo riusciti ad andare avanti e archiviamo una stagione soddisfacente, anche se mi è dispiaciuto perdere l’ultima partita e avrei voluto avere almeno sei squadre dietro”.

Quanto all’organigramma, aggiunge, “abbiamo cercato di individuare persone giuste per ogni ruolo perché siamo interessati a crescere”. Attenzione massima anche al settore giovanile che disputerà la stagione agonistica: “in questo caso punteremo sulla qualità e non sui numeri”.

Il discorso, però, abbraccia anche la fase preagonistica dove non ci saranno filtri all’ingresso. E all’aspetto sportivo si salda anche quello sociale: “nell’agonistica non sarà prevista una retta- prosegue Amirante- nella preagonistica riserveremo una percentuale di posti senza retta per le famiglie in difficoltà”. Tutto con l’apporto di Vito Rita che, “sulla scorta di quanto fece il padre trent’anni fa- prosegue Amirante- ci aiuterà non come sponsor ma a titolo personale a sostegno del settore giovanile  delle famiglie in difficoltà”. Per ciò che attiene all’organigramma, vice di Amirante sarà ancora Stefano Pertile, segretario Alessio De Carli.

Piena conferma alla conduzione tecnica per il tecnico della salvezza Ezio Rossi. Responsabile della logistica Federico Mauro e team manager Danilo Vago. Quale responsabile del mercato vi è un ritorno importante, quello di Alessandro Merlin.

Roberto Verdelli curerà il settore giovanile, Marco Caccianiga l’attività motoria prescolare, Claudio Vincenzi il settore femminile, Vincenzo Basso i rapporti con la stampa. Infine Gianluca Porro allenerà l’under 19 nazionale.

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts