Buon inizio di campionato per la Openjob Metis Varese

 Buona la prima. La Openjob Metis Varese battezza il suo campionato come meglio non potrebbe superando la Germani Brescia per 75-72 sul parquet amico dell'”Enerxenia Arena”.

La vittoria ha soprattutto i nomi del terzetto Gentile- Beane-Jones ma anche Egbunu ha portato molta acqua al mulino. Un Della Valle molto in vena con i suoi diciotto punti non è invece bastato al roster della città della Leonessa. 

PRIMO QUARTO – Jones fa volare Varese sul 10-4, il coach bresciano Alessandro Magro ferma il gioco ma il roster bosino non se la dà per inteso cecchinando nuovamente con De Nicolao ed Egbunu. Beane e Amato consentono alla squadra di coach Adriano Vertemati di chiudere il primo quarto a mare aperto avanti per 27-12.

SECONDO QUARTO –  Brescia si porta a meno dieci ma Egbunu risponde da par suo. La Germani si riporta a meno otto e Vertemati ferma il gioco per un conciliabolo con i suoi. Gentile ricecchina al rientro in campo per il più undici ma Brescia si tiene a contatto fino praticamente ad azzerare il divario sul 38-37 all’intervallo lungo grazie a Moss. 

TERZO QUARTO –   Tripla di Wilson ma immediato pareggio bresciano. La leonessa cerca di ruggire maggiormente ma Jones, Sorokas e Beane le abbassano la voce. E’ proprio Beane con un trenino della felicità di ben undici punti a riportare Varese in cielo sul 59-51. Gabriel e Mitrou- Long, però, hanno le armi ben affilate e Brescia si rimette in corsa finendo a dieci minuti dal termine sotto per un solo punto: 59-58. 

ULTIMO QUARTO –    Varese si porta sul più cinque ma Della Valle tiene incollata la Germani. Gentile e Beane fanno di nuovo prendere l’ascensore verso l’alto alla Openjob Metis. Sempre Della Valle riavvicina i bresciani ma Gabriel spreca il pallone decisivo. E Varese può festeggiare. 

TABELLINO
 OPENJOB METIS VARESE:  Gentile 18, Beane 17, Jones 16, Egbunu  12, Amato 3, Sorokas 3, De Nicolao 3, Wilson 3, Ferrero. N.e: LIbrizzi, Virginio, Caruso. Coach: Adriano Vertemati. 
Tiri liberi:  12 su 20, rimbalzi 44 (Egbunu 13), assist 16 (Gentile 7). 

GERMANI BRESCIA: Della Valle 18, Cobbins 14, Gabriel 11, Mitrou-Long 9, Burns 6, Moss 6,  Petrucelli 4, Eboua 3, Moore 1, Laquintana. N.e: Parrillo, Rodella. Coach:Alessandro Magro. 

Tiri liberi:  12 su 18, rimbalzi 31 (Cobbins 6), assist 17 (MItrou-Long 9).

POSTGARA
ADRIANO VERTEMATI (COACH OPENJOB METIS VARESE): “Abbiamo avuto un grandissimo approccio, un primo quarto d’ora quasi perfetto a livello difensivo, di energia e scelte offensive. Abbiamo fatto tutto quello che di buono avremmo dovuto fare, chiaramente nel secondo quarto siamo calati di intensità, in campo poi ci sono anche gli avversari che sono forti e tanti, hanno mantenuto e a volte alzato l’intensità, cosa che per noi oggi non è stato possibile fare, quindi vi è stato un calo, non che non mi aspettassi questi valori  ma la squadra mi ha sorpreso nel secondo tempo quando tutto lasciava prevedere che Brescia potesse prendere il controllo della partita e invece abbiamo tenuto quasi sempre la testa avanti facendo giocate importanti”.   

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts