Aria di derby, domenica 31 Gennaio, tra Castellanza e Caronnese

Aria di derby, oggi domenica 31 Gennaio alle 14.30, al “Giovanni Provasi” di Castellanza tra Castellanzese e Caronnese. Neroverdi e rossoblù arrivano distanti di un solo punto, ventiquattro punti i primi, venticinque i secondi.

La Castellanzese di mister Achille Mazzoleni si è ampiamente riscattata dal cappaò di Sestri Levante andando a prendersi una prestigiosa posta piena in terra valdostana sul terreno della scalpitante matricola Pont Donnaz quarta in classifica (3-0) e ha una classifica che guarda ai piani alti.

Un ottimo risultato per una squadra che, fino a due stagioni fa, calcava i campi dell’Eccellenza e quest’anno si appresta a festeggiare nel modo migliore il suo centenario di attività essendo nata nel 1921. “Siamo in un buon momento – dichiara il Mazzoleni peraltro ex tecnico della Caronnese – speriamo davvero di continuare così, vi è un bel clima di spogliatoio,   uno spirito di squadra che porta i ragazzi ad aiutarsi molto tra di loro e questo è un ottimo segnale, certo stiamo andando al di là di ogni aspettativa ma ovviamente va benissimo così”.

Riguardo alla Caronnese, Mazzoleni afferma: “ne ho un ottimo ricordo, raggiungemmo insieme la zona playoff e perdemmo purtroppo a Mantova ma dopo avere disputato un’ottima partita cedendo soltanto nel finale, è un bell’ambiente in cui ho lavorato davvero bene”.

La Caronnese di mister Roberto Gatti, scavalcata dal Pont Donnaz dopo la sconfitta contro il Gozzano, ha parzialmente rifiatato cogliendo di rincorsa un pareggio interno con la Lavagnese e vuole ritornare a mettere una tacca alla voce vittorie che sarebbe la numero otto e le consentirebbe di continuare a frequentare il salotto buono della graduatoria laddove si sente profumo di playoff. Si prospetta una bella sfida tra goleador con il castellanzese Chessa da una parte e i rossoblù Corno e Calì dall’altra, Dirige l’incontro il signor Davide Giacometti della sezione di Gubbio. 

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts