Locatelli: da G7 impegno chiaro e concreto per le persone con disabilità

Pubblichiamo la dichiarazione del Ministro Locatelli sull’impegno dei leader del G7 riuniti in Puglia

“Dal G7 dei leader un impegno chiaro e concreto per le persone con disabilità perché sia loro garantito il diritto alla piena partecipazione alla vita culturale, educativa, economica, civile e politica dei nostri Paesi”.  Così in una nota il Ministro per le Disabilità Alessandra Locatelli commenta il documento finale del G7. 

“Valorizzare i talenti e le competenze di ogni persona è la grande sfida che abbiamo davanti a noi – spiega – e sono convinta che sia questo il momento giusto per cambiare finalmente la prospettiva. Ringrazio il presidente Meloni che sin dall’inizio ha creduto e supportato la proposta di promuovere per la prima volta al mondo il G7 Inclusione e Disabilità che si svolgerà in Umbria dal 14 al 16 ottobre. Sarà un’occasione storica che non rimarrà isolata e che ci permetterà di intensificare gli sforzi dei nostri Paesi per l’accessibilità universale, la vita indipendente, l’autonomia, l’inclusione lavorativa, la disponibilità dei servizi, la prevenzione e la gestione delle emergenze, e di rafforzare quindi la nostra azione per l’attuazione della Convenzione Onu”. 

“Impegni concreti – conclude il Ministro Locatelli – che confluiranno nella Carta di Solfagnano e che, in attesa del vertice globale sulla disabilità che si terrà a Berlino nel 2025, ci consentiranno di tracciare una strada condivisa per il futuro”.

didascalia: immagine di repertorio

Condividi:

Related posts