Cairate entra in campagna elettorale

“Qualità della vita” contro “Progetto comune”. Ovvero Anna Pugliese contro Andrea Di Salvo. Ancora più nello specifico, centrodestra compatto con Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia contro centrosinistra.

A Cairate il successore di Paolo Mazzucchelli,  sindaco per due mandati, emergerà tra due nomi. Che  non rappresentano delle new entry ma  , al contrario, volti molto noti nel panorama  politico cittadino. Pugliese è stata in questi cinque anni nella giunta Mazzucchelli in qualità di assessore con ampie deleghe a bilancio, tributi, pubblica istruzione e cultura e svolge la professione di commercialista con studio a Bolladello.

Le sue priorità si chiamano valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze e paese sempre più all’insegna della vivibilità e della serenità.  “Vogliamo- ha spiegato invece Di Salvo – che tutti i cittadini siano parte attiva di questa campagna elettorale, serve una partecipazione forte e ampia dei cittadini”.  Anche nel 2016 si ebbe un testa a testa tra due liste;  Mazzucchelli, sostenuto dal centrodestra tradizionale, si impose con 2561 voti pari al 65.31 per cento sul suo avversario Fabio Mascheroni (LIsta Civica Cairate, 1360 e 34,68).

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts