A Cairate, Pugliese, al suo primo consiglio comunale

 Il primo atto è fissato per giovedì 14 ottobre alle 20. Sarà allora che il nuovo consiglio comunale di Cairate emerso dalle urne delle elezioni di sabato 3 e domenica 4 ottobre con il nuovo sindaco Anna Pugliese comincerà a mettersi al lavoro.

Per il paese comincia di fatto un nuova era politica. Se è infatti vero che Pugliese rappresenta la continuità dell’esperienza amministrativa del centrodestra, lo è altrettanto che si chiude l’era del duplice mandato del sindaco Paolo Mazzucchelli.

Un decennio che lo ha visto legare al suo nome, tra le altre realizzazioni, l’avvio della riqualificazione dell’area della cartiera Vita Mayer e la rimessa a nuovo dell’area dell’ex Monastero adibita ora a sede del comune. Ma quale volto avrà il nuovo consiglio cairatese? Ecco gli eletti.

CENTRODESTRA: Elena Blini, Enrico Carraro, Paolo Crosta, Cristina Luoni, Matteo Mazzucchelli, Laura Morosi, Antonio Valentini e Davide Peri.

PROGETTO COMUNE: Andrea Di Salvo, Maria Angela Comerio, Anna Fontana e Cesare Mascheroni.

All’ordine del giorno vi saranno convalida degli eletti, giuramento del sindaco, comunicazioni di presidente del consiglio comunale e vicesindaco, approvazione degli indirizzi generali di governo e composizione della commissione elettorale comunale.

Anna Pugliese,  classe 1975, è nata a Varese e risiede da anni a Bolladello.  Sposata con una figlia, svolge la professione di  commercialista, ha ricoperto l’incarico di assessore della giunta Mazzucchelli durante il secondo mandato di quest’ultimo come assessore con un’ampia serie di deleghe: bilancio, tributi, pubblica istruzione e cultura.

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts