Primo sorriso stagionale per la Caronnese, Città di Varese e Castellanzese cappaò

L’infrasettimanale di serie D consegna alle varesine luci e ombre. 

CARONNESE 

Le note liete riguardano i rossoblù che espugnano il campo del Fossano con un eloquente 3-1. La compagine di Manuel Scalise si porta avanti al 29′ con Putzolu che raccoglie un assist di Corno e insacca in mischia. Al 40′ arriva il raddoppio con lo stesso Corno che, dal limite, fulmina Chiavassa. Al 43′ il capitano rossoblù completa la sua giornata di gloria con una doppietta trasformando un penalty concesso per fallo di Chiavassa e ribadendo la sfera in rete dopo una prima parata del portiere di casa. Il Fossano prova a risalire con Menabò al 46′ ma è tutto inutile. 

CITTA’ DI VARESE 

In vantaggio di una rete, il Città di Varese crolla a Imperia per 1-2 e subisce la seconda sconfitta stagionale dopo quella con il Novara interrompendo una serie di tre turni utili. Biancorossi avanti al 22′ della prima frazione con un’incornata dell’ex Folgore Caratese Monticone, che poi sarà espulso a fine gara per somma di ammonizioni, su corner di Foschini. L’ Imperia pareggia al 42′ su penalty trasformato da Cappelluzzo e concesso per un fallo di Monticone su Petti. Al 19′ della ripresa i liguri portano a casa l’intera posta con un’incornata di Castaldo. 

CASTELLANZESE 

Sconfitta amara amarissima per la Castellanzese e primo dispiacere per Corrado Cotta sulla sua nuova panchina. I neroverdi hanno capitolato all’ultimo minuto per 1-2 contro la Desenzano Calvina. Un risultato che farà discutere perchè i bresciani hanno segnato mentre il neroverde Mandelli era a terra per crampi. Ospiti avanti al 28′ con un colpo di testa di Aliu su traversone di Agazzi. La Castellanzese pareggia al 23′ della ripresa con un’incornata di Compagnoni su punizione dalla destra. Il definitivo 2-1 arriva al 46′ con Aliu al termine di un’azione convulsa.

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts