Give

“La carità avrà sempre per me il profumo del pane appena sfornato” così inizia “Give” edito da San Paolo (pagg. 256, 16,00 euro) scritto da Magnus Macfarlane-Barrow. Il libro è una raccolta di esperienze vissute nel campo della carità.

Magnus Macfarlane-Barrow, classe 1968 ha fondato la Scottish International Relief divenuta nel tempo Mary’s Meals, un associazione che si occupa di assicurare a bambini di 19 paesi un pasto caldo.

Quest’organizzazione fornisce a 2 milioni di bambini indigenti sparsi nei quattro continenti un pasto e ne favorisce la scolarizzazione. L’associazione è nata grazie all’attività di volontari nel nord-Europa, lo scopo era portare sostegno e aiuto in Paesi come il Malawi, la Liberia, il Kenya, l’India ed Haiti.

L’idea di creare Mary’s Meals, come spiega l’autore, nasce nel 1992 durante la guerra in Bosnia-Erzegovina con lo scopo di riuscire a raccogliere donazioni e coinvolgere i sostenitori nei vari progetti.

Mary’s Meals aiuta i bambini che senza il supporto di tanti volontari che si adoperano in questa organizzazione non mangerebbero e non andrebbero a scuola. E’ un modo per dare una risposta a situazioni di emergenza estrema come è successo ad Haiti nel 2004 dove si verificò uno tsunami oppure il caso di ebola in Liberia.

Nell’opera, l’autore descrive gli incontri con persone che in momenti tragici della loro vita si sono prodigati in gesti di generosità ed eroismo per aiutare coloro che avevano perso ogni cosa; Magnus Macfarlane-Barrow afferma “sono stati fonte di grande ispirazione”. 

Il libro è una raccolta di testimonianze di numerosi atti di generosità che hanno reso grande questa organizzazione.

I suoi viaggi che lo hanno portato in paesi poveri dove le persone, soprattutto i bambini, vivono situazioni disperate ed in queste situazioni di estremo disagio ha percepito la generosità delle persone come afferma l’autore “danno speranza e instillano grande fiducia nell’innata bontà della gente”. Secondo Magnus la carità funziona quando si cerca di fare qualcosa di buono e si cerca di farlo veramente bene.

L’autore affronta anche il tema dolente della carità quando viene offuscata da fatti di fondi trafugati o violenze sui minori gettando dubbi sul lavoro prezioso di tanti volontari che operano con convinzione.

La carità è un dono troppo prezioso perché venga screditato e umiliato senza alcuna possibilità di difesa ed è un peccato che la cattiveria si insinui nell’operato di tanta brava gente sfruttandone il nome.

L’attività di Mary’s Meals oggi si è diffusa in tutto il mondo ed così radicata che nessuno avrebbe mai potuto pianificare ed immaginare un tale successo. Il suo successo è dovuto alla volontà di persone generose e da una infinità di piccoli gesti d’amore.

Questo libro nasce dalle testimonianze che l’autore ha raccolto nel corso di incontri e viaggi partecipando ad operazioni di soccorso assistendo ad atti di generosità compiute da persone che hanno rinnovato il significato della carità.

Donatella Salambat ©

Condividi:

Related posts