Educare alla fede oggi

Quando il figlio dell’uomo tornerà, troverà ancora fede sulla Terra?” E’ la frase di presentazione del libro di Ezio Aceti, laureato in psicologia a Padova. Conseguita la laurea ha lavorato come direttore e coordinatore scientifico in molti centri di formazione per disabili ed oggi si occupa di formazione per insegnanti, enti, associazioni nonché per la Cei (Conferenza Episcopale Italiana).

Educare alla fede, edito da San Paolo (pp 140, euro 10,00) spiega come essere un credente credibile. Un ruolo fondamentale è la testimonianza della fede in famiglia dove si svolge un incontro tra adulti, bambini e ragazzi che entrano in rapporto tra loro.

Quest’ultimo deve essere il più credibile possibile ma soprattutto deve emergere il bello di stare insieme per parlare della figura di Gesù. Ciò che è importante secondo l’autore e far capire ai ragazzi che la presenza di Gesù ed il suo aiuto non sia una cosa scontata.

Far comprendere che Gesù desidera guidarci ed aiutarci ma è anche vero che occorre una completa accettazione della sua guida da parte dei giovani in rispetto di Cristo a completamento della nostra libertà.

Un’altra cosa importante è cercare di rendere sempre più comprensibile ciò che viene detto, la responsabilità degli educatori nei confronti dei giovani sarà la capacità di affascinare le nuove generazioni dalle quali dipenderà il futuro della fede e della Chiesa. Il libro di Aceti si divide in quattro capitoli proprio per cercare di rispondere a queste esigenze.

L’oggi che rappresenta un’analisi della società moderna; il sacro la nascita delle religioni e l’importanza del cristianesimo; i credenti credibili che riescono a comunicare la loro fede in modo contagioso e i percorsi per compiere scelte concrete e passi educativi decisivi.

L’obiettivo che si pone il libro non è di accrescere l’attenzione dei giovani verso la fede ma anche incoraggiare tutti coloro che vogliono dedicare la propria vita a rinnovare le diverse forme di educazione alla fede.

Donatella Salambat ©

Condividi:

Related posts