Busto Estate, italiana le canzoni più belle

Ha registrato un buon successo di pubblico “Italiana, le canzoni più belle”, evento organizzato dalla Nuova Busto Musica che si è svolto ieri in via Fratelli d’Italia, nell’ambito di Busto Estate. Una proposta all’insegna della musica italiana e del cibo made in Italy che è stata molto apprezzata anche dai frequentatori del mercatino dell’antiquariato e del collezionismo che, come ogni ultima domenica del mese, ha trovato spazio lungo la via. Quattro gruppi formati da musicisti della Nuova Busto Musica si sono alternati nell’esecuzione dal vivo dei brani dei migliori autori…

Condividi:
Leggi

Busto Arsizio dimesso dall’ospedale si allontana con sedia a rotelle

Nel tardo pomeriggio di sabato, personale della Croce Rossa in transito nei pressi del Tribunale di Busto Arsizio ha notato un uomo spingere una sedia a rotelle chiaramente di proprietà del Pronto Soccorso dell’Ospedale cittadino. Immediata la chiamata al Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio che è intervenuto prontamente con una pattuglia della Squadra Volante per verificare quanto segnalato. Percorrendo le vie secondarie, gli agenti hanno individuato l’uomo che si stava dirigendo verso la Stazione Ferroviaria spingendo la sedia a rotelle. Richiesto di chiarirne il possesso, l’uomo, un…

Condividi:
Leggi

Milano candidata sede “congresso astronautico internazionale 2024”

Con il pieno sostegno alla candidatura di Milano come sede del 75° Congresso Astronautico Internazionale (IAC), in programma nel 2024, Regione punta a contribuire alla crescita delle industrie lombarde aerospaziali verso la leadership europea. All’evento annuale, che rappresenta il momento clou a livello mondiale del settore, è prevista la presenza di oltre 6.000 fra personalità, tecnici e ingegneri. “Un evento di richiamo mondiale – sottolinea Alan Christian Rizzi, sottosegretario regionale alla Presidenza con delega ai Rapporti con le Delegazioni Internazionali – che porterà i riflettori del mondo aerospaziale sull’eccellenza delle…

Condividi:
Leggi

Clima impazzito anche nel Varesotto l’agricoltura trema

Fienili e stalle scoperchiati, ortaggi mitragliati, campi di mais devastati. Il settentrione lombardo si è trovato nuovamente nella morsa del maltempo che già ieri ha provocato gravi danni dal Varesotto – colpito da violenti nubifragi – alla Valchiavenna, dove una frana si è abbattuta su Piuro in Val Bregaglia, passando per l’intero asse prealpino dove il vento e la grandine hanno provocato danni a colture e strutture agricole, colpendo in particolare mais e ortive nelle pianure tra Saronno, Como e Lecco. Diversi i campi e le strade poderali allagati, nel…

Condividi:
Leggi

Malpensa 96 mila euro occultati in fustini di detersivi

Nel corso delle attività di contrasto all’esportazione illecita di capitali verso l’estero, i funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli e i militari del Gruppo Malpensa della Guardia di Finanza hanno fermato due soggetti di nazionalità nigeriana diretti a Lagos (Nigeria), via Il Cairo (Egitto) e Istanbul (Turchia), rinvenendo valuta pari a 96.240 euro occultata nei bagagli da stiva, in mazzette di cellophane all’interno di diversi fustini di detersivi. Il primo passeggero fermato ha dichiarato somme inferiori a 10.000 Euro, ma l’ulteriore controllo nei bagagli da stiva ha consentito di rinvenire complessivamente…

Condividi:
Leggi

Vidprevtyn il vaccino made in Italy

Nella lotta al virus di Wuhan con grande probabilità gli italiani potranno usufruire, al massimo per fine anno o inizio 2022 , di un nuovo vaccino, prodotto in Italia nello stabilimento di Agnani in provincia di Frosinone. L’azienda farmaceutica che ha realizzato il nuovo vaccino dal nome Vidprevtyn è Sanofi, un’azienda multinazionale presente in più di 100 paesi al mondo. Una società capace di creare sinergia tra ricerca e tecnologie più avanzate per realizzare terapie e cure in grado di migliorare la vita delle persone. Lo stabilimento situato ad Agnani è…

Condividi:
Leggi

Gasdotto Nord Stream 2: accordo tra Stati Uniti e Germania

Generale Giuseppe Morabito Membro del Direttorio della NATO Defence College Foundation – La settimana appena conclusa ha visto la Germania e gli Stati Uniti annunciare di aver raggiunto un accordo per consentire il completamento del controverso gasdotto, dalla Russia verso, l’Europa evitando l’imposizione di ulteriori sanzioni commerciali statunitensi. L’accordo sul Nord Stream 2 afferma, in sintesi,  che la Berlino e gli Washington  si impegnano a contrastare qualsiasi futuro tentativo di Mosca di utilizzare il gasdotto come leva politico-commerciale. Le due grandi potenze commerciali hanno inoltre concordato di sostenere economicamente sia…

Condividi:
Leggi