Casorate Sempione un patto per la lettura

Il suo obiettivo è chiaro: promuovere l’amore per i libri e le opportunità di accostarvisi. Parte da Casorate Sempione il cosiddetto “Patto per la lettura” il cui obiettivo, spiega lo stesso comune in una nota, è di “promuovere la lettura quale prezioso bene comune e risorsa strategica su cui investire per la crescita personale e il progresso della comunità”.

Per una serie di progetti mirati proprio allo sviluppo dell’ars legendi messi in campo da biblioteca comunale e scuola primaria, peraltro, Casorate ha già ricevuto il riconoscimento a livello nazionale di “città che legge”.

Questo “Patto” che ora Casorate si appresta a mettere in pista si propone il coinvolgmento di diversi soggetti tutti accomunati dal riconoscimento della centralità del momento del leggere come occasione di formazione. “Il Piano per la lettura- spiega ancora il comune- offre ai diversi attori che operano sul territorio una linea programmatica utile a convogliare e potenziare le energie volte a promuovere l’abitudine e il gusto di leggere a tutte le età, tutti i livelli, in tutti i contesti e con ogni mezzo”.

Destinatarie dell’appello sono le istituzioni culturali, le imprese che operano nella filiera dell’editoria, le attività commerciali e imprenditoriali, i professionisti di varie categorie, dagli insegnanti agli attori passando per gli esponenti del mondo medico e gli operatori dei servizi biblioteca.

Il Patto si articola in dieci punti. FIgurano tra essi lo sviluppo della lettura come abitudine sociale, la sinergia tra quanti credono nel valore della lettura e vogliono incrementarne la diffusione, il sostegno attraverso il libro a quanti sono in difficoltà, il favorire occasioni di contatto con i volumi, lo sviluppare nuove modalità di leggere.

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts