Vedano Olona due ventenni denunciati per porto d’armi ingiustificato

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Malnate hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Varese due 20enni, entrambi operai di Vedano Olona, in quanto ritenuti responsabili del reato di porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere


In particolare i militari dell’Arma, nel corso di un servizio di controllo del territorio con particolare riferimento alle aree sensibili della città di Vedano Olona, hanno proceduto al controllo dei giovani mentre si trovavano all’interno del parco comunale sito in quella via Garibaldi, in compagnia di altri giovani conoscenti.

Nel corso del controllo di polizia, i due ventenni sono stati sottoposti a perquisizione personale dai Carabinieri, che li hanno sorpresi ciascuno in possesso di un coltello multiuso, oggetti atti ad offendere dei quali non erano in grado di giustificarne il porto, che pertanto sono stati posti sotto sequestro dai militari intervenuti. In tale contesto, è stato segnalato alla Prefettura di Varese quale assuntore di sostanze stupefacenti, uno studente minorenne del luogo, in quanto trovato in possesso di circa 2 grammi di sostanza stupefacente verosimilmente del tipo marijuana, e sono stati inoltre sanzionati amministrativamente nove giovani, per violazione delle misure urgenti in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica da covid-19.

Condividi:

Related posts