Varese mandato di arresto europeo per cittadino pakistano

La Polizia di Stato di Varese ha rintracciato e tratto in arresto un uomo di origini pakistane, ricercato per il reato di violenza sessuale con mandato di arresto europeo spiccato dalle Autorità tedesche.

Lo scorso 10 dicembre, il Servizio di Cooperazione Internazionale del Ministero dell’Interno ha diramato le ricerche di un cittadino pakistano nato nel 1998, destinatario di Mandato di Arresto Europeo spiccato dalla Autorità tedesche per violenza sessuale commessa in quel Paese.

Personale della Squadra Mobile di Varese, a seguito di tempestive indagini, ha accertato la presenza del catturando sul territorio della provincia di Varese, intraprendendo le procedure volte al suo rintraccio.

Lo scorso sabato 11 dicembre, ad esito di ricerche avviate alle prime luci dell’alba, il giovane è stato rintracciato presso un autolavaggio di Marnate (VA), dove lavorava momentaneamente.

Ultimate le prassi di rito, l’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Varese in attesa delle procedure di estradizione.
L’arresto è stato convalidato in data 12.12.2021 dalla Corte d’Appello di Milano.

Condividi:

Related posts