Varese arrestati due giovani con sostanze stupefacenti nella borsa della spesa

Sostanza stupefacente nelle borse della spesa. Nella tarda serata del 25 giugno u.s. due ragazzi residenti in provincia di Varese, rispettivamente di 22 e 18 anni, sono finiti nei guai durante un controllo operato dalla Polizia di Stato di Varese.

Già dalle prime fasi del fermo del loro veicolo, avvenuto presso la barriera di Gallarate Nord dell’autostrada A8 “dei laghi”, entrambi i soggetti hanno manifestato un’evidente insofferenza ed uno stato di agitazione immotivato che non è sfuggito agli agenti della stradale, che hanno proceduto ad effettuare un’accurata ispezione agli effetti personali ed al veicolo.

Dai marsupi dei due ragazzi sono stati estratti diversi grammi di sostanza stupefacente, mentre nella parte posteriore della macchina sono state individuate due borse della spesa con all’interno numerosi panetti ed ovuli preconfezionati di hashish per un totale di circa un kg.

Considerate le modalità di conservazione e trasporto, sono scattate subito le manette ai polsi dei due, arrestati in flagranza per il reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente in concorso.

I due giovani, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati condotti presso il Carcere di Busto Arsizio in attesa dell’udienza di convalida.  

Condividi:

Related posts