Varese 18enne con un chilo di Hashish. Arrestato dalla Polizia di Stato

Sabato 10 Dicembre, gli agenti della Polizia di Stato di Varese hanno tratto in arresto un giovane diciottenne perché colto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di 10 panetti di hashish del peso complessivo di un chilogrammo.

Il controllo del ragazzo è scaturito a seguito di una chiamata al 112 il cui interlocutore, rimasto anonimo, ha segnalato in via Calatafimi, nei pressi del campo di calcio, un gruppo di giovanissimi con atteggiamenti sospetti.

Due equipaggi delle volanti della Questura si sono immediatamente diretti sul luogo indicato ma i giovani, notando arrivare le pattuglie, si sono dileguati nella vicina zona boschiva.

Dopo aver effettuato vanamente le ricerche dei ragazzi, gli agenti si sono concentrati in quella zona e, mentre erano intenti al controllo di un’autovettura con a bordo due giovani abitanti nel milanese di cui uno trovato in possesso di una modica quantità di marijuana, hanno visto giungere un ragazzo con respiro affannoso.

Sospettando che potesse essere uno di quelli fuggiti poco prima, gli operatori hanno proceduto alla sua identificazione nel corso della quale il ragazzo, vistosi ormai scoperto, ha consegnato 6 panetti di hashish, del peso di 100 gr. cadauno.

Lo stesso ha spontaneamente ammesso di essere uno dei giovani fuggiti alla vista della Polizia e di aver nascosto altri 4 panetti, dello stesso peso e della medesima droga, in un cespuglio poco lontano, indicandolo agli operatori che li hanno recuperati.
Alla luce di quanto sopra il ragazzo, residente in città, è stato tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di kg.1 di hashish.
Nel frattempo un altro equipaggio delle volanti, giunto sul posto, ha ultimato il controllo dei giovani occupanti dell’autovettura che era stata fermata, risultati apparentemente estranei ai fatti sopra narrati, ma tra i quali, uno di loro, è stato sorpreso in possesso di circa gr.50 di marijuana e per questo motivo deferito in stato di libertà per il medesimo reato.

Condividi:

Related posts