Quale sarà il volto del prossimo consiglio comunale di Castellanza?

Tra conferme e novità, l’assise si riunirà nei prossimi giorni per la convalida degli eletti e la nomina della compagine assessorile. Al timone di palazzo Brambilla ci sarà nuovamente Mirella Cerini che, alla testa della lista “Partecipiamo Mirella Cerini sindaco”, ha strappato il secondo mandato avendo la meglio su Angelo Soragni (Centro Destra Unito per Castellanza Soragni sindaco) e Alexandre Citati (Movimento Cinquestelle Castellanza Circolare).  Ecco, quindi, i nomi di coloro che sono entrati in consiglio, non si escludono nuovi ingressi visto che taluni potrebbero diventare assessori e liberare quindi nuovi posti. 

Per “Partecipiamo” sono stati eletti Cristina Borroni, ex assessore ai servizi sociali, Davide Tarlazzi, Giuliano Vialetto, già consigliere nella passata tornata elettorale, l’ex assessore Maria Luisa Giani, Anna Maria Colombo, Claudio Merati, Marco Butti, Luigi Giovanni Maggioni, Irene Caldiroli, Luigi Croci e Alessio Radaelli.

Unica lista di opposizione presente in consiglio sarà il “Centrodestra Unito per Castellanza” che, oltre al candidato sindaco Soragni, annovererà il consigliere comunale di lungo corso (ex Insieme per Castellanza ed ex Impegno per la città) Romeo Caputo, Paolo Colombo, Raffaella Radaelli, Giovanni Manelli, anch’egli ex assessore ai tempi della giunta di centrodestra guidata dal sindaco Fabrizio Farisoglio. 

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts