Provincia Varese controlli aree boschive per contrastare spaccio stupefacenti

Ennesima attività interforze finalizzata al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica mediante il contrasto dello
spaccio di sostanze stupefacenti nelle aree boschive della provincia.

Il 30 agosto scorso, la Squadra Mobile della Questura, unitamente al Reparto Prevenzione Crimine; di Milano, ai Carabinieri della Tenenza di Tradate, ai cinofili antidroga della Guardia di Finanza di Malpensa, e alle Polizie Locali di
Venegono Superiore, Inferiore e Tradate, ha coordinato uno specifico servizio di contrasto al consumo e spaccio di sostanze
stupefacenti nelle zone boschive del Parco Pineta.

L’attività ha consentito di smantellare tende e bivacchi all’interno del Parco, utilizzati come base dagli spacciatori che vi tenevano vestiti, cibo, rotoli di pellicola, cellophane trasparente, coltelli, batterie per caricare cellulari e altro materiale,
il tutto presumibilmente lasciato lì poco prima dell’arrivo degli agenti e opportunamente ripulito da parte degli addetti
comunali.

Nel corso dell’attività, attraverso mirati posti di controllo, sono stati identificati più di 50 soggetti gravitanti nei pressi
del parco, di cui una decina con precedenti di polizia. Le attività di controllo proseguiranno anche nelle prossime settimane.

Condividi:

Related posts