Proseguono le ricerche del disperso in Valgrande

Continuano le ricerche nel Parco Nazionale della Valgrande dove sono state impiegate da parte del Sasp diverse squadre a terra, una squadra di forristi che ha perlustrato il Rio Pogallo e le Unità Cinofile di Ricerca in Superficie.

In seguito a una segnalazione di avvistamento del disperso, risalente a ieri sera presso Pian dei Boit, è stata elitrasportata in quota un’unità Cinofila Molecolare dell’associazione Nazionale Carabinieri che ha fornito alcune indicazioni attualmente al vaglio.

Prosegue in maniera proficua la collaborazione con i Vigili del Fuoco che stanno adoperando i droni, con i Carabinieri Forestali e con il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza che ha messo a disposizione l’elicottero per il trasporto del personale in quota.

Condividi:

Related posts