Polizia di Stato di Gallarate attività di controllo sul territorio

Lunedì 6 dicembre, la Squadra Volante del Commissariato di PS di Gallarate, intervenuta in tarda mattinata per constatare un furto appena consumato a bordo di un’auto parcheggiata nei pressi di un supermercato cittadino, soltanto poche ore dopo, ha ritrovato e restituito alla vittima parte della refurtiva.

Gli uomini del Commissariato, immediatamente intervenuti sul luogo dell’avvenuto furto per raccogliere i primi elementi utili alle indagini, hanno constatato, fra l’altro, che i ladri, dopo aver infranto il deflettore posteriore di un’utilitaria di proprietà di una cittadina 62enne in sosta vicino al supermercato, hanno asportato, fra l’altro, delle borse contenenti denaro, orologi, documenti ed altri effetti personali.

Poche ore più tardi, grazie all’app di localizzazione in dotazione ad uno dei cellulari derubati, gli agenti, seguendo le movimentazioni e gli ultimi posizionamenti, hanno individuato parte della refurtiva a Gallarate all’interno di una borsa probabilmente lasciata dagli autori del furto dentro un cassonetto per la raccolta di indumenti usati.

La stessa borsa è stata poi portata in giro, inconsapevolmente, a bordo di un mezzo adibito alla raccolta.   

Nello stesso pomeriggio, mentre gli agenti del Commissariato stavano restituendo la refurtiva alla vittima del furto, un giovane gambiano residente in città ha ritrovato e subito consegnato in Commissariato un portafogli contenente, oltre a documenti ed altri effetti personali, un somma di denaro di circa 220 euro.

Non è stato difficile rintracciare la proprietaria del portafoglio, una 60enne gallaratese che, appreso del bel gesto, ha voluto incontrare il gambiano per ringraziarlo personalmente.

Condividi:

Related posts