Nuova caldaia alla scuola primaria Gabelli di Marnate

Ha oltre quindici anni di età e il suo dovere l’ha fatto egregiamente. Ora, però, per l’impianto termico della scuola primaria Gabelli di Marnate  è arrivata l’ora di andare in pensione e di lasciare spazio a una caldaia più moderna. Per l’intervento l’amministrazione comunale del sindaco Maria Elisabetta Galli ha preventivato una spesa di 195 mila Euro.

E per questo punta a portare a casa alcuni incentivi da eventuali bandi. “L’immobile- si legge nella relazione volta appunto a illustrare il progetto – è un edificio a uso scolastico edificato negli anni Settanta e si presenta come un edificio isolato costituito da due piani fuori terra, per una porzione da un piano interrato mentre la centrale termica è ubicata esternamente  all’edificio in piano interrato accessibile autonomamente”. 

E, visto che l’impianto termico, nel suo insieme, appare ormai vetusto, ecco la necessità di modificarlo. Il progetto è , prosegue la relazione, di “realizzare una sostituzione di generatore per riscaldamento a emissioni nulle” , considerando  che la centrale “presenta una sezione per produzione di acqua calda sanitaria e una per il riscaldamento”.  

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts