Tragedia nel varesotto, Mesenzana uccide i figli e poi si suicida

Un padre di 44 anni, questa mattina giovedì 24 Marzo, ha ucciso con una coltellata le sue due figlie. Una ragazza di tredici anni e un bambino di sette anni, poi si suicida nello stesso modo.

La tragedia è stata scoperta dalla madre che doveva recuperare i figli rimasti a dormire a casa del padre. I due coniugi erano separati da circa due settimane.

Dalle indagini svolte dai Carabinieri di Varese, si è scoperto che il marito soffriva di problemi psichiatrici e non sopportava la separazione dalla moglie che tormentava.

Condividi:

Related posts