Marnate ringrazia i nonni vigili

 Si chiamano Carlo, Cesare, Natale e Pierangelo. Solo nomi, niente cognomi perché la comunità li considera amici. Soprattutto amici dei ragazzi che hanno frequentato le scuole di Marnate e a cui hanno fornito un prezioso supporto in qualità di “nonni vigili”.

Paletta in mano, vigilanza costante alle auto di passaggio per fermarle in prossimità delle strisce pedonali per dare modo ai piccoli di attraversare in tutta incolumità, atteggiamento sempre bonario e sorridente. Da nonni, appunto.

A loro ha voluto rivolgere un ringraziamento sentito il comandante della Polizia Locale di Marnate Rossano Belloni: ” hanno collaborato con noi – scrive  in una nota- nell’essere presenti, anche col brutto tempo, all’entrata e all’uscita delle alunne e degli alunni della scuola primaria durante l’intero anno scolastico, a loro va il mio personale e sincero ringraziamento unitamente a quello  dei collaboratori per l’importante e prezioso lavoro svolto”.

Un lavoro che ha consentito loro di portare a casa due risultati con un’unica esperienza: la capacità di dare un valido e prezioso apporto alle esigenze del loro comune e quella di investire in modo costruttivo il tempo libero dell’età della pensione.

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts