Malnate 19enne denunciato per porto ingiustificato di coltello

Nella giornata di ieri, sabato 26 Dicembre, i Carabinieri della Stazione di Malnate hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Varese un 19enne disoccupato del luogo, in quanto ritenuto responsabile del reato di porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

In particolare i militari dell’Arma, nel corso di un servizio di controllo del territorio con particolare riferimento alle aree sensibili della città di Malnate, hanno proceduto al controllo del giovane mentre si trovava in quella via Marconi, a bordo di un’autovettura Peugeot.

Alla vista dei Carabinieri, il 19enne ha assunto un atteggiamento nervoso per il controllo di polizia, motivo per il quale è stato sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di un coltello a serramanico, della lunghezza complessiva di 18 cm di cui 7 di lama, del quale non era in grado di giustificarne il porto, che pertanto è stato posto sotto sequestro dai militari intervenuti.

Inoltre, il giovane disoccupato è stato sanzionato amministrativamente per violazione delle misure urgenti in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica da covid-19.

Condividi:

Related posts