Luino scoperta valuta non dichiarata

i Funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Varese in servizio presso la Sezione Operativa Territoriale di Luino – valico stradale di Zenna – in collaborazione con i militari della Compagnia Guardia di Finanza di Luino, hanno rinvenuto, nel bagaglio a mano di un cittadino polacco in entrata nel territorio dello Stato, denaro contante non dichiarato pari a circa 40.000 Euro.

Considerando la violazione della normativa valutaria che stabilisce l’obbligatorietà della dichiarazione doganale per i trasferimenti di denaro contante pari o superiore alla soglia di Euro 10.000,00, la parte ha chiesto di avvalersi dell’istituto dell’oblazione con pagamento immediato ai sensi dell’art. 7 comma 1 del D. Lgs. n. 195/08, provvedendo contestualmente al pagamento dell’importo di Euro 4.172,73.

Condividi:

Related posts