Luino, Fiamme Gialle, scoprono 70 mila euro di valuta non dichiarata

I funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Varese in servizio presso la S.O.T. di Luino – valico stradale di Zenna, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza di Luino, hanno rinvenuto in più operazioni, durante lo svolgimento delle attività ordinarie di controllo, oltre 70 mila euro non dichiarati.

L’ultimo ritrovamento di denaro contante non dichiarato, pari a euro 16.060, è stato rinvenuto all’interno di un bagaglio a mano di un cittadino tedesco in entrata Stato.

La parte, in esito alla constatazione della violazione della normativa valutaria, che stabilisce l’obbligatorietà della dichiarazione doganale per i trasferimenti di denaro contante pari o superiore alla soglia di 10.000 euro, ha chiesto di avvalersi dell’istituto dell’oblazione con pagamento immediato, ai sensi dell’art. 7 comma 1 del D.Lgs n. 195/2008.

Prosegue l’impegno dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e della Guardia di Finanza, mediante il monitoraggio e il controllo dei transitanti, al fine di garantire l’osservanza delle prescrizioni in materia valutaria.

Condividi:

Related posts