Lugano piange la scomparsa del sindaco Marco Borradori

Il suo cuore non ha retto. Colto da infarto mentre stava facendo footing per prepararsi alla maratona di New York.

Il sindaco di Lugano Marco Borradori non ce l’ha fatta. La morte è avvenuta alle 18.10 circa dell’11 agosto e ad annunciarla con profonda tristezza è stato il comune stesso. “Il Municipio della città di Lugano – si legge nella nota- informato dai familiari, annuncia con profondo dolore e sgomento che alle 18.10 è purtroppo venuto a mancare il proprio sindaco, onorevole Marco Borradori.

Le colleghe e i colleghi di Municipio, le collaboratrici e i collaboratori dell’amministrazione cittadina , unitamente a tutto il consiglio comunale della città di Lugano, partecipano con sentimenti di profondo cordoglio al lutto dei familiari e, facendosi interpreti dei sentimenti a nome della cittadinanza tutta, elevano alla sua memoria un pensiero di rispettosa riconoscenza”.

Borradori era personaggio di lungo corso nella politica cittadina e ticinese, aveva cominciato come deputato al Consiglio Nazionale della Lega dei Ticinesi tra il 1991 e il 1995 e. nel mentre, era anche entrato a fare parte del novero dei municipali della città di Lugano. Nel 1995 fu eletto al Consiglio di Stato e nel governo cantonale rimase in carica fino al 2013 quando divenne sindaco della città ticinese. Questo era il suo terzo mandato.

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts