L’assessore Francesca Caruso ricorda Rosalina Neri

«Ci lascia un pezzo di storia dello spettacolo del 900 che ha calcato i palcoscenici di tutto il mondo portando la Lombardia da Londra a Parigi, partendo da Arcisate, in provincia di Varese. L’attrice, che tanto ha lavorato anche al Piccolo teatro di Milano con Giorgio Strehler, ha dato particolare lustro al nostro territorio. La sua voce e la sua vitalità ci mancheranno. Ciao Rosalina».

Così l’assessore alla Cultura di Regione Lombardia, Francesca Caruso, in merito alla scomparsa di Rosalina Neri, attrice e cantante (in un’immagine di wikipewdia) scomparsa a 96 anni, considerata la “Marilyn Monroe” italiana.

Condividi:

Related posts