Kick boxing, giocoleria, tecniche artistiche al Collegio Rotondi di Gorla Minore

E’ un trittico seducente quello che il Collegio Rotondi di Gorla Minore propone nei suoi laboratori allestiti a margine della tradizionale attività scolastica. “Abbiamo scelto – spiega il collegio in una nota- laboratori che prevedano attività individuali che possano integrare la mancanza di attività motorie in questo periodo, i laboratori saranno tenuti da esperti del settore che ne cureranno lo svolgimento e sono strutturati come individualizzati , in essi ogni partecipante farà il suo percorso senza contatto garantendo adeguata distanza tra i partecipanti”. 

Due corsi denominati di attivazione motoria e difesa personale saranno incentrati sulla kick boxing, disciplina originaria del Giappone che rappresenta il punto di confluenza tra arti marziali e pugilato. Il terzo verte sui “primi approcci al mondo della giocoleria , ricco di divertimento e fantasia, sulla coordinazione motoria, concentrazione e costanza e capacità di costruire gli strumenti necessari giocando e apprendendo le tecniche dei varii strumenti”. 

L’ultimo, denominato “Art attack”, mira invece a “fare scoprire le maggiori tecniche artistiche e riprodurre le opere d’arte principali” Elemento comune a tutte le proposte è l’acquisizione della capacità di sapere usare in modo ottimale le risorse disponibili per ottenere risultati ottimali. 

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts