Gdf Verbania trovato con marijuana nello zaino scatta il sequestro

Le fiamme gialle del Comando Provinciale di Verbania, nel corso di un servizio di retrovalico nei pressi di Cannero (Vb), hanno sequestrato oltre 100 grammi di marijuana e denunciato un verbanese per la sua detenzione.

La pattuglia dei finanzieri della Squadra Stanziale di Piaggio Valmara, con l’ausilio di un’unità cinofila del Gruppo di Verbania, nell’ambito di un servizio svolto fuori dagli spazi doganali e finalizzato ad evitare che le merci attraversino la linea doganale nei punti non stabiliti, hanno sottoposto a controllo un cittadino italiano cinquantenne che viaggiava su un autobus di linea diretto a Brissago (Svizzera).

L’uomo, poi risultato essere gravato da precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, alla vista del cane, mostrava chiari segnali di nervosismo che attiravano l’attenzione del cinofilo.

Mentre i militari chiedevano all’uomo il motivo del proprio viaggio in Svizzera e lo stesso forniva ancora risposte generiche e poco convincenti, Quentin, un pastore belga in servizio a Verbania, si lanciava sulla borsa che l’uomo aveva spinto sotto il sedile nella speranza che non venisse notata.

Subito l’uomo veniva fatto scendere dall’autobus con il proprio bagaglio. La perquisizione permetteva di rinvenire, in una busta trasparente termosigillata, marijuana poi quantificata in 113 grammi e per questo veniva deferito alla Procura della Repubblica di Verbania per il reato di traffico e detenzione di sostanze stupefacenti.

Condividi:

Related posts