Gallarate, Polizia di Stato arresta albanese per spaccio

Nel pomeriggio di domenica 18 settembre, la Polizia di Stato di Gallarate ha tratto in arresto un cittadino albanese di 34 anni per
spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante l’ordinario servizio di controllo del territorio, un equipaggio della Squadra Volante del Commissariato di Gallarate, nel
percorrere via Fusinato, ha riconosciuto un presumibile scambio illecito. Il cedente infatti accortosi della presenza della pattuglia, ha tentato di salire alla guida di un furgone lì vicino al fine di darsi alla fuga, ma non vi è riuscito per la prontezza dei poliziotti, che lo hanno bloccato sul posto unitamente all’altro individuo, recuperando l’oggetto dello scambio, ovvero un involucro contenente stupefacente.

Il pericolo concreto che il soggetto che aveva consegnato l’involucro potesse celare ulteriore stupefacente, ha reso necessario eseguire una perquisizione personale e locale che ha infatti consentito di rinvenire ulteriori 8 dosi, 2 telefoni cellulari 2.700
euro e 100 franchi svizzeri.

Presso il Commissariato gli agenti hanno quindi sottoposto un piccolo campione della sostanza in sequestro ad analisi tramite
narcotest, che ha dato esito positivo alla cocaina.

Considerato l’esito dell’intervento il soggetto cedente è stato arrestato; dopo le formalità di rito ed i prescritti rilievi
fotodattiloscopici lo stesso è stato associato presso la Casa Circondariale di Busto Arsizio; la sostanza stupefacente ed il denaro
provento dell’attività illecita sono stati sequestrati e messi a disposizione dell’A.G. procedente.

L’acquirente, invece, è stato segnalato all’autorità amministrativa competente quale assuntore di sostanze stupefacenti

Condividi:

Related posts