Gallarate minorenne denunciato per porto d’armi abusivo

Martedì 28 Settembre alle ore 16.00, durante il normale servizio di controllo del territorio, un equipaggio della Squadra Volante del Commissariato di Gallarate ha effettuato un controllo mirato ad un gruppo di giovani all’interno del parco pubblico di via Bottini, nel corso del quale sono stati identificati sette minorenni, alcuni dei quali già noti agli operanti.

Dal controllo al terminale è emerso infatti che tre membri del gruppo erano stati indagati in quanto coinvolti nella rissa occorsa nel centro di Gallarate lo scorso mese di gennaio, ed uno di loro era stato anche indagato lo scorso mese di agosto da parte dei Carabinieri di Gallarate, per una rapina perpetrata in concorso con altri minorenni in danno di coetanei.

Proprio quest’ultimo giovane, un quindicenne albanese residente a Gallarate, durante le operazioni di controllo ha manifestato un atteggiamento particolarmente nervoso, e pertanto gli agenti hanno proceduto nei suoi confronti ad una perquisizione sul posto che ha dato esito positivo, in quanto il ragazzo è risultato detenere, all’interno di una tasca interna del giubbino indossato, un martelletto frangi-vetro di colore rosso della lunghezza di 15 cm, di cui non ha fornito giustificati motivi in merito al possesso, oggetto che è stato sottoposto a sequestro.

Il giovane, indagato in stato di libertà per il reato è stato invitato presso gli Uffici del Commissariato per la redazione degli atti di rito, al termine dei quali è stato affidato alla madre.

Condividi:

Related posts