Gallarate espulsione cittadino straniero irregolare

La notte del 18 ottobre scorso, la Polizia di Stato di Gallarate, durante l’ordinario servizio di controllo del territorio, ha rintracciato un trentacinquenne straniero che, dopo esser stato sorpreso con un complice a commettere un furto all’interno di un’autovettura in sosta, all’atto della sua identificazione ha declinato agli agenti delle generalità poi risultate false.

I poliziotti della Squadra Volante, insospettiti dal suo atteggiamento, hanno accertato che le sue impronte digitali corrispondevano in realtà alle generalità appartenenti ad un marocchino peraltro gravato da numerosi precedenti penali e irregolare sul territorio nazionale.

Immediatamente segnalato all’Ufficio Immigrazione della Questura e, accertata la sua effettiva posizione di irregolarità sul territorio nazionale, nel pomeriggio di ieri è stato condotto presso il Centro per il Rimpatrio di Bari da dove verrà rimpatriato.

Condividi:

Related posts