Gallarate denunciati cinque giovani per rissa

Gli Agenti del Polizia di Stato di Gallarate hanno deferito cinque giovani stranieri all’Autorità Giudiziaria per il reato di rissa, relativamente ai fatti accaduti mercoledì 4 Agosto.


In quella data, infatti, alle ore 04.00 circa una Volante del Commissariato è intervenuta in centro a Gallarate, per una segnalazione di una violenta lite tra alcuni avventori di un esercizio pubblico.

Sul posto gli agenti hanno subito incontrato forti difficoltà a separare i contendenti che ancora cercavano di accapigliarsi tra di loro, tanto da essere costretti a richiedere l’ausilio alla Volante del Commissariato di Busto Arsizio e ad un equipaggio del NORM Carabinieri di Gallarate.


Ristabilita la calma, gli operatori hanno compiutamente identificato i co-rissanti, che sono stati allontanati, ed hanno proceduto ad acquisire tutti gli elementi per ricostruire i fatti.


Da quanto riferito al momento dai testimoni e dalla successiva visione delle immagini delle telecamere di sorveglianza del locale, i poliziotti hanno accertato che lo scontro fisico è scaturito da un diverbio tra due dei cinque giovani, diverbio che improvvisamente è passato alle vie di fatto.

Con il coinvolgimento di tutte le altre persone identificate la lite si è trasformata in una vera e propria rissa con calci, pugni e persino lanci reciproci di pericolosi oggetti contundenti.

Vani sono stati i tentativi degli astanti di separare gli autori delle liti, che a fatica sono stati riportati alla calma dal provvidenziale intervento della Volante.

Per i cinque giovani è scattata la denuncia a piede libero per rissa aggravata, e per uno di loro anche per le gravi minacce che, incurante della presenza degli agenti, ha continuato a lanciare nei confronti dei propri avversari.

Condividi:

Related posts