Fa la spesa con il bancomat di un altro. Denunciato

Giovedì mattina 15 dicembre la Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Busto Arsizio ha sorpreso e denunciato un uomo per ricettazione e utilizzo indebito del mezzo di pagamento che, dopo essersi indebitamente impossessato di una scheda bancomat di un’altra persona, la utilizza per effettuare consumazioni e acquisti.

L’allarme è stato lanciato dalla titolare dopo aver letto sul cellulare un messaggio con il quale la banca le segnalava un pagamento per qualche decina di euro effettuato in un bar.

Immediata la segnalazione alla centrale operativa del Commissariato, che ha inviato la pattuglia al locale. La barista ha confermato che una consumazione di quell’importo era stata appena effettuata e ha descritto ai poliziotti l’avventore in questione.

Pochi istanti dopo gli agenti, usciti dal bar, hanno visto un uomo corrispondente alla descrizione uscire da un vicino negozio di alimentari con una borsa della spesa piena.

Accorto della presenza dei poliziotti l’uomo, poi risultato un quarantacinquenne italiano con piccoli precedenti per reati contro il patrimonio, ha gettato qualcosa sotto un’auto parcheggiata, oggetto che, una volta recuperato, è risultato proprio il bancomat della vittima.

L’uomo è stato denunciato per ricettazione e utilizzo indebito del mezzo di pagamento, la spesa restituita al commerciante e il bancomat alla proprietaria.

Si è poi verificato che la carta era stata prelevata poco prima di essere illecitamente utilizzata dal cruscotto dell’autocarro del marito della denunciante, lasciato per pochi minuti con motore acceso e portiere aperte.

Condividi:

Related posts