Carabinieri donano alla Croce Rossa beni di prima necessità

Stamattina, lunedì 28 Dicembre, presso la sede di Via Pucci della Croce Rossa, i Carabinieri di Milano hanno consegnato generi di prima necessità da distribuire alle famiglie bisognose.

Analogamente a quanto già accaduto durante il lockdown di aprile, alcuni militari del Nucleo Radiomobile di Milano nei giorni scorsi hanno dato vita a un’iniziativa spontanea di raccolta fondi tra i colleghi, per contribuire con un piccolo gesto di solidarietà a far fronte alle difficoltà che tanti cittadini stanno vivendo, oramai da mesi, quale conseguenza della pandemia da COVID-19.

Con i fondi raccolti, i promotori del gesto hanno quindi acquistato oltre 3000 pannolini e 150 kg di sale grosso, su indicazione del Comitato Milanese della Croce Rossa Italiana che aveva segnalato la specifica necessità di tali generi.

La consegna, avvenuta intorno alle 10:30 nell’inconsueta cornice della città imbiancata dalla neve e lontano dal clamore dei riflettori, ha rappresentato un’ulteriore testimonianza della vicinanza dell’Arma dei Carabinieri alla cittadinanza e della sensibilità che gli uomini e le donne del Nucleo Radiomobile di Milano, reparto preposto al “pronto intervento” e alla prevenzione della delittuosità, manifestano nel quotidiano a favore delle persone più deboli ed esposte a situazioni di necessità.

Condividi:

Related posts