Busto Arsizio i Carabinieri chiudono locale per aggressione

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno notificato, nei confronti di un esercizio pubblico di Busto Arsizio, il provvedimento di sospensione della licenza per 15 giorni come disposto dall’Autorità di Pubblica di sicurezza.

Prima dell’alba di sabato 25 giugno, all’uscita del music bar, un ventiseienne da Legnano, mentre si accingeva a riprendere l’auto nel parcheggio della discoteca per rincasare, veniva raggiunto da un giovane sconosciuto, che ingaggiava una lite per futili motivi, al quale veniva fornita manforte da altri amici.

La disputa degenerava in aggressione con calci e pugni del branco, ove spuntava un coltello che feriva gravemente il malcapitato al torace, perforandogli un polmone.

Intervengono per le indagini i Militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Busto Arsizio, che già nella scorsa estate erano ivi accorsi a seguito di un pestaggio perpetrato da due cittadini albanesi, con mansioni di addetti alla sicurezza del medesimo locale, ai danni di un giovane avventore.

Condividi:

Related posts