Busto Arsizio arresto per tentato furto con scasso

Poco prima delle 8 di questa mattina, lunedì 9 Agosto, la volante della Polizia di Stato di Busto Arsizio è intervenuta in via Arnaldo da Brescia dove era stato notato un uomo nell’intento di rubare, forzandone la catena, una bicicletta parcheggiata davanti all’ingresso dell’ospedale.

La scena è stata notata dagli stessi poliziotti che, arrivati velocemente sul posto, si sono imbattuti nell’uomo, un ventottenne residente a Tradate con diversi precedenti, che imperterrito continuava a prendere a calci il lucchetto della bici nel vano tentativo di spaccarlo, invitando gli agenti, tra insulti e minacce, a lasciarlo in pace per consentirgli di portare a compimento il furto.

Purtroppo per lui non è stato accontentato, e dopo essere stato bloccato e fatto salire sull’auto di servizio, lungi dal calmarsi, il ventottenne ha continuato a scagliarsi contro gli interni della Volante prima, e contro la porta della stanza fermati del Commissariato dopo, minacciando ripetutamente i poliziotti e cercando di colpirli.

Arrestato infine per tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale, l’uomo è stato condotto all’udienza di convalida dopo la notifica della misura di prevenzione con la quale il Questore di Varese ne ha disposto il rimpatrio con foglio di via obbligatorio nel comune di residenza, con il divieto di ritorno a Busto Arsizio per tre anni.

Condividi:

Related posts