Arresto per furto in un cantiere edile di Gallarate

La Polizia di Stato di Gallarate unitamente alla locale Compagnia Carabinieri, nella nottata del 15 luglio, nel corso della consueta attività di prevenzione e controllo del territorio, ha tratto in arresto due uomini per furto aggravato perpetrato in un cantiere edile gallaratese.

Verso le ore 2,30 di venerdì notte scorso, la Volante del locale Commissariato di PS, durante la consueta perlustrazione del territorio cittadino ed allertata dalla segnalazione di rumori sospetti provenienti da quella zona, è intervenuta nei pressi di un cantiere edile di via Gorizia notando la presenza sospetta di un furgone posizionato, con il portellone posteriore aperto, a ridosso della relativa recinzione perimetrale.

Atteso l’intervento in ausilio di una pattuglia dei Carabinieri di Gallarate, gli operatori di polizia, circondando l’intera area perimetrale al fine di intercettarne la prevedibile fuga, pochi attimi più tardi, hanno intercettato ed arrestato due giovani rumeni, entrambi già gravati da precedenti di polizia.

Durante le perquisizioni eseguite a carico di uno dei due complici è stato rinvenuto il telecomando elettronico che azionava l’apertura delle portiere del furgone, mentre, all’interno dello stesso veicolo, tra l’altro, sono stati rinvenuti e poi sequestrati due spray al peperoncino, gli effetti personali e i documenti identificativi di entrambi gli arrestati, il taglierino presumibilmente utilizzato dai rei per tagliare la recinzione del cantiere e crearsi il varco d’accesso, nonché svariato materiale edile, parte del quale di proprietà del cantiere di via Gorizia, altro invece ancora in attesa di verificarne la provenienza.

Condividi:

Related posts