Alpinista precipita e muore sul Rosa

Un alpinista è precipitato ed è morto, sulla parete Est del Monte Rosa, nel territorio del comune di Macugnaga (Vb) questa mattina di venerdì 28 Maggio.

L’incidente è accaduto intorno alle 11, intorno a quota 4000 metri, alla base del lenzuolo di neve sotto la cima della Punta Nordend. In quel tratto, l’uomo si stava presumibilmente calando con la corda quando è precipitato nel vuoto, i soccorsi sono stati attivati dal compagno che si trovava con lui.

Sul posto è stata inviata l’eliambulanza dell’Elisoccorso Piemontese che ha perlustrato la parete senza trovare traccia dell’alpinista precipitato e ha proceduto con il recupero al verricello del suo compagno illeso.

La salma dell’alpinista è stata recuperata pochi minuti fa dai tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese. Si trovava, parzialmente sepolta, sotto un accumulo di neve intorno a quota 2800 metri.

Il corpo è stato individuato da tre tecnici del Soccorso Alpino a bordo dell’eliambulanza dell’Elisoccorso Piemontese che si sono occupati del recupero e del trasferimento a Macugnaga dove è stato consegnato ai Carabinieri di Bannio Anzino per le operazioni di Polizia Giudiziaria.

didascalia: elisoccorso in azione (credit foto Ufficio Stampa Areu)

Condividi:

Related posts