A Fagnano Olona il parco Beslan in via di restyling

L’obiettivo è duplice: potenziare la sua struttura , e, soprattutto, renderlo inclusivo, cioè a misura di tutti, quindi anche delle persone diversamente abili. Il parco Beslan di Fagnano Olona si avvia a un mutamento significativo che lo renderà ancora di più un patrimonio per chi intenda frequentarlo per trovare un po’ di riposo, dedicarsi alla lettura, fare pratica sportiva o utilizzarne i giochi.

A illustrare nei dettagli in cosa consista il nuovo corso del polmone verde fagnanese è il sindaco Maria Elena Catelli: “il progetto – spiega – prevede la creazione di un’isola che delimita la parte di giochi inclusivi che saranno peraltro giochi di qualità scelti apposta per avere una lunga durata e quindi necessitanti di una minore manutenzione, inoltre sarà creato uno scivolo piuttosto grande con una sorta di ponte levatoio per consentire l’accesso di persone in carrozzina”.

Quanto alla pavimentazione, aggiunge il primo cittadino del municipio del castello visconteo, “sarà di struttura gommosa e interesserà un’area estesa”.  L’idea complessiva prevede inoltre il rifacimento dei vialetti , e, spiega ancora Catelli, “la creazione di percorsi sensoriali che saranno caratterizzati anche dalla presenza di particolari musiche in filodiffusione e la sistemazione di nuovi cestini”, Per il futuro, la giunta sta valutando anche di dotare la zona di nuovi servizi igienici “un intervento – conclude Catelli – che non è compreso nel progetto ma abbiamo ben presente per cercare di potenziare ulteriormente l’aspetto funzionale del parco”. Tutto in moto rettilineo? Secondo il consigliere di “Fagnano Bene Comune” Paolo Carlesso non esattamente.

“Intanto – contesta – siamo in presenza di un progetto su cui non siamo stati sufficientemente coinvolti, poi si sarebbe potuto usare quanto investito per la realizzazione di questo parco anche per esigenze legate  agli altri parchi cittadini”. 

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts