A Castellanza l’iniziativa “adotta un vicino anziano”

Castellanza sale alla ribalta nazionale. Dell’iniziativa “Adotta un vicino anziano” lanciata dall’amministrazione comunale del sindaco Mirella Cerini si sono accorte le telecamere della Rai che hanno voluto dare a essa spazio nel programma “Oggi è un altro giorno” condotto da Serena Bortone. La trasmissione si è collegata con la casa dei coniugi Giudici dove vi era anche il primo cittadino. I Giudici hanno subito alcuni giorni fa una truffa da parte di malviventi che sono purtroppo riusciti, a suon di parole convincenti e frastornanti, a sottrarre loro alcuni effetti personali di valore. E proprio questo ha indotto Cerini a lanciare quest’iniziativa a protezione della fascia debole della popolazione, la più esposta a questo odioso genere di raggiri. “”Mai come in questo periodo  di pandemia- ha spiegato Cerini  è necessario essere vicini a coloro che sono in difficoltà, agli anziani che in questo momento sono forse i più disorientati. Gli anziani che vivono soli hanno un enorme bisogno di sostegno, crescente in questi giorni particolarmente difficili e complicati per la salute di tutti”.

Poi,  entrando nel merito dell’iniziativa, spiega: “la nostra campagna nasce con l’obiettivo di invitare i cittadini a rendersi utili , facendo qualcosa per aiutare gli anziani soli e le persone fragili, con piccoli gesti come fare la spesa , acquistare i farmaci, portare i sacchi della spazzatura o fare una commissione, oppure anche solo una telefonata, gesti che in questo momento hanno un grande valore e una grande utilità”.

E soprattutto, evidenzia il primo cittadino di palazzo Brambilla, sono utili “in un periodo come questo dove è più facile che le persone anziane e sole siano vittime di truffe”. Cittadini che aiutano cittadini, insomma, nel nome di una comunità davvero degna di chiamarsi tale. 

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts